Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

Corso Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS)
 
Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) ha diritto ad una formazione particolare in materia di salute e sicurezza così come precisato dall’art. 37, comma 10 del D.Lgs. 81/08. Le modalità, la durata e i contenuti specifici della formazione del RLS sono stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale (art. 37, comma 11 D.Lgs. 81/08). Tale formazione deve permettere al RLS di poter raggiungere adeguate conoscenze circa i rischi lavorativi esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza, adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi, nonché principi giuridici comunitari e nazionali, legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro, principali soggetti coinvolti e relativi obblighi e aspetti normativi della rappresentanza dei lavoratori e tecnica della comunicazione.
Destinatari
Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (così come definiti nell'art. 2 del D.Lgs 81/08, Testo Unico sulla Sicurezza).
 
Durata 
32 ore
 
Programma
Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori; La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa; La "responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica" ex D. Lgs. n.231/2001 e s.m.i.; Il sistema istituzionale della prevenzione; I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità; I criteri e gli strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi; La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi; La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori; Il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificità e metodologie); Modelli di organizzazione e gestione della sicurezza; Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione; Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza; La gestione della documentazione tecnico amministrativa; L'organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze; I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione; Attrezzature di lavoro; Rischio elettrico e lavori elettrici (norma CEI 11-27); Agenti chimici: REACH e CLP; Videoterminali; Il rischio da stress lavoro-correlato - Rischi ricollegabili al genere, all'età e alla provenienza da altri paesi; I dispositivi di protezione individuale; La sorveglianza sanitaria; L'informazione, la formazione e l'addestramento; Le tecniche di comunicazione; Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda; La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza: natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza; La movimentazione manuale dei carichi: i rischi connessi con una delle attività più diffuse negli ambienti di lavoro; Il D. Lgs. 81/08 e la movimentazione manuale dei carichi; Metodologie per la valutazione dei rischi: la norma UNI ISO 11228-1 "Ergonomia Movimentazione manuale Parte 1: Sollevamento e spostamento" e il metodo NIOSH; Il rischio derivante dalle operazioni di traino spinta: la norma UNI ISO 11228-2 "Ergonomia Movimentazione manuale Parte 2: Spinta e traino"; Gli strumenti per la misurazione delle forze di traino spinta: il dinamometro; Il rischio derivante dai movimenti ripetuti: la norma UNI ISO 11228-3 "Ergonomia Movimentazione manuale - Parte 3: Movimentazione di piccoli carichi con grande frequenza" e la check list OCRA; I rischi da movimentazione carichi per mezzo di attrezzature; I lavori ad alto rischio: come valutare il rischio e gestire le attività con alta magnitudo di danno; I lavori in quota e D. Lgs. 81/08; Le procedure per effettuare lavori in quota in sicurezza: linee guida di riferimento; Lavori in ambienti confinati: le linee guida di riferimento per la sicurezza; Il D.P.R. 177/11 sulla qualificazione delle imprese operanti in ambienti confinati; Come certificare i requisiti delle imprese operanti in ambienti confinati; Rischio rumore e vibrazione: valutazione e misure di sicurezza; Il rischio da campi elettromagnetici: i livelli di esposizione e gli obblighi previsti dal capo IV del D.Lgs. 81/08; Il rischio da radiazioni ottiche artificiali (ROA) e il D. Lgs. 81/08; La norma UNI 14255 "Misurazione e valutazione dell'esposizione personale a radiazioni ottiche incoerenti" Test finale
 
Luogo di svolgimento
Pescara, C/o Confindustria Chieti Pescara – Via Raiale, 110/bis - 65128
 
Tutti i docenti sono professionisti esperti in materia di salute e sicurezza sul lavoro, qualificati come formatori sulla sicurezza ai sensi del D.I. 6/3/13. 
 
 
Per maggiori informazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
 

FORMAZIONE RSPP E ASPP: MODULI A, B, C
 
 
 
L’Accordo Stato Regioni del 7/7/16 ha dato precise indicazioni in merito alle caratteristiche dei percorsi formativi necessari per assumere il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) e di Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP) composti da diversi moduli.
Talentraining organizza corsi di formazione relativi ai seguenti moduli:
- MODULO A: corso base di 28 ore per lo svolgimento della funzione di RSPP e ASPP. FORMAZIONE ONLINE
 
Destinatari
Il corso “MODULO A” per RSPP e ASPP è rivolto chiunque intenda acquisire la formazione necessaria e prevista dall’Accordo Stato Regioni del 7/7/2016 per assumere il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) o di Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP).
 
Programma conforme al punto 6.1 dell’Accordo Stato Regioni del 7/7/2016
Unità didattica A1 (8 ore) 
Il sistema legislativo: esame delle normative di riferimento Il sistema istituzionale della prevenzione Il sistema di vigilanza e assistenza 
Unità didattica A2 (4 ore) 
I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08
Unità didattica A3 (8 ore) 
Il processo di valutazione dei rischi: Conoscere i concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione e protezione Conoscere i principali metodi e criteri per la valutazione dei rischi Conoscere gli elementi di un documento di valutazione dei rischi Essere in grado di redigere lo schema di un documento di valutazione dei rischi
Unità didattica A4 (4 ore) 
Le ricadute applicative e organizzative della valutazione dei rischi La gestione delle emergenze La sorveglianza sanitaria 
Unità didattica A5 (4 ore) 
Gli istituti relazionali: informazione, formazione, addestramento, consultazione e partecipazione. 
Test finale online
 
- MODULO B RSPP e ASPP comune: corso di 48 ore comune a tutti i macrosettori, approfondisce la tematica della sicurezza e dei rischi presenti sul luogo di lavoro. Tranne specializzazione per i settori SP1, SP2, SP3, SP4. 
Il "MODULO B COMUNE: CORSO RSPP E ASPP” è rivolto a chiunque intenda acquisire la formazione necessaria e prevista dall’Accordo Stato Regioni del 7/7/2016 per assumere il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) o di Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP).
Programma conforme al punto 6.2 dell’Accordo Stato Regioni del 7/7/2016
Unità didattica 1 
Tecniche specifiche di valutazione dei rischi e analisi degli incidenti. La collaborazione del Dat.Lav.-Rspp. Analisi infortuni. Gestione infortuni. Infortuni mancati. Analisi dei rischi. La valutazione dei Rischi. Accettabilità rischio. 
Unità didattica 2
 Ambienti e luoghi di lavoro. I Luoghi di lavoro. Microclima e illuminazione nei luoghi e posti di lavoro. Inquinamento indoor. 
Unità didattica 3 
Rischio incendio e gestione delle emergenze. La prevenzione incendi nelle attività. Antincendio Scuole, alberghi, attività commerciali. Normativa Atex. valutazione rischi atex-gas. Norma UNI 9994-2. Rischi incidente rilevante. Rischio esplosioni. Nuovo codice prevenzione incendi. 
Unità didattica 4 
Rischi infortunistici: macchine, impianti e attrezzature. Rischio elettrico. Rischio meccanico. Movimentazione merci, apparecchi di sollevamento e attrezzature per trasporto merci. Mezzi di trasporto: ferroviario, su strada, aereo e marittimo. Macchine e attrezzature. Movimentazione meccanica carichi. Imbracature. Rischio trasporti. Rischi comparto siderurgico. 
Unità didattica 5 
Lavori in quota. Lavori in altezza. Il Pimus nel montaggio ponteggi. 
Unità didattica 6 
carichi. Attrezzature munite di videoterminali. 
Unità didattica 7 
Rischi di natura psico-sociale: stress lavoro-correlato. Fenomeni di mobbing e sindrome da burn-out. Ergonomia. Conflitto e negoziazione. Lavoro in gruppo. 
Unità didattica 8 
Agenti fisici. Rischi rumore e vibrazioni. Campi elettromagnetici. Radiazioni. Geobiologia e geopatologie nei luoghi di lavoro. 
Unità didattica 9 
Agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto. Rischi chimici, cancerogeni e mutageni, amianto. Regolamento REACH. Unità didattica 10 Agenti biologici. Rischi biologici. Unità didattica 11 Rischi connessi ad attività particolari. Ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento, attività su strada, gestione rifiuti. alcol. Rischi spazi confinati con esempi. Manuale illustrato spazi confinati INAIL. Rischi specifici da alcol e stupefacenti. Unità didattica 12 Organizzazione dei processi produttivi. Il sistema di gestione aziendale UNI-INAL. SGSL nel Testo Unico D.Lgs 81/08. Ruolo organismi paritetici. Verifiche impianti DPR 462/01. Doveri nelle scuole. Oneri e costi della sicurezza.
 
Luogo di svolgimento
Pescara, C/o Confindustria Chieti Pescara – Via Raiale, 110/bis - 65128
 
 
- MODULO C: corso di specializzazione di 24 ore per RSPP, finalizzato alla gestione dei processi formativi, organizzativi e all’utilizzo delle corrette forme di comunicazione in ambito aziendale
Il corso di formazione RSPP MODULO C è rivolto chiunque intenda acquisire la formazione necessaria e prevista dall’Accordo Stato Regioni del 7/7/2016 per assumere il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP).
Programma conforme al punto 6.1 dell’Accordo Stato Regioni del 7/7/2016
MODULO C1 (8 ORE):
Gli obiettivi didattici del Modulo. L'articolazione del corso in termini di programmazione. Le metodologie impiegate. Il ruolo e la partecipazione dello staff. Le informazioni organizzative. Presentazione dei partecipanti. Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (d.lgs. n. 81/2008 e altre direttive europee). Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro. Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.). Strumenti di informazione su salute e sicurezza sul lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, avvisi, news, sistemi in rete, ecc.). La formazione: il concetto di apprendimento. Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell'andragogia. Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda. 
MODULO C2 (8 ORE): 
La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione; conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l'individuazione e l'analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi, responsabilità e deleghe funzionali ed organizzative; elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati. Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.). Il processo del miglioramento continuo. Organizzazione e gestione integrata: sinergie tra i sistemi di gestione qualità (ISO 9001), ambiente (ISO 14001), sicurezza (OHSAS 18001); procedure semplificate MOG (d.m. 13/02/2014); attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici); programma, pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria. La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (d.lgs. n. 231/2001): ambito di operatività e effetti giuridici (art. 9 legge n. 123/2007). 
MODULO C3 (4 ore):
Il sistema delle relazioni: RLS, datore di lavoro, medico competente, lavoratori, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc. Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni. Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro. Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni. Cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione. La rete di comunicazione in azienda. Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica. Chiusura della riunione e pianificazione delle attività. Attività post-riunione. La percezione individuale dei rischi. Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali. Art. 9 della legge n. 300/1970. Rapporto fra gestione della sicurezza e aspetti sindacali. Criticità e punti di forza. 
MODULO C4 (4 ore): 
Cultura della sicurezza: analisi del clima aziendale; elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni nello sviluppo della motivazione delle persone. Benessere organizzativo: motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto; fattori di natura ergonomica e stress lavoro correlato. Team building: aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo.
 
Luogo di svolgimento
Pescara, C/o Confindustria Chieti Pescara – Via Raiale, 110/bis - 65128
 
 
Tutti i docenti sono professionisti esperti in materia di salute e sicurezza sul lavoro, qualificati come formatori sulla sicurezza ai sensi del D.I. 6/3/13. 
 
Per maggiori informazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
 
 

Talentform Abruzzo realizza a Pescara il seguente corso di alta specializzazione:

 
PROJECT MANAGER DELLA FORMAZIONE
 
Date: dal 20/09/2017 al 22/12/2017
Sede del corso: Talentform Abruzzo, Via Chiarini 191- Pescara 
 
Durata del corso 240 ore in sessioni formative di 5 ore 
 
Destinatari: studenti universitari e laureati interessati a migliorare le proprie capacità di progettazione e gestione degli eventi formativi.
 
Sbocchi occupazionali: il corso di alta specializzazione consente di formare project manager desiderosi di intraprendere un percorso lavorativo di auto imprenditorialità, libera professione o nel settore della Formazione.
 

Calendario

20/09/2017 al 22/12/2017

 

Costo del master: 7.000,00 € IVA INCLUSA

Il costo comprende tasse di iscrizione, materiale didattico e di cancelleria

 
Obiettivi
 
Il corso di alta specializzazione mira a formare i partecipanti al ruolo di PROJET MANAGER DELLA FORMAZIONE permettendo di acquisire le tecniche di progettazione, di gestione e monitoraggio dei percorsi formativi e i loro principali canali di finanziamento.
Verranno analizzate e trasmesse le più moderne ed innovative tecniche e metodologie di Project Management: pianificazione e controllo, analisi e gestione del rischio di progetto, analisi e gestione della qualità dei progetti, valutazioni economiche di progetto, organizzazione dei progetti, leadership e comportamento organizzativo.
 
Programma del corso: 
 
LA FORMAZIONE FINANZIATA
LA PROGETTAZIONE FORMATIVA
LA GESTIONE, IL MONITORAGGIO E LA RENDICONTAZIONE DELL’EVENTO FORMATIVO   
 

Per candidarsi all'offerta o ricevere ulteriori informazioni inviare una mail al seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  specificando nell'oggetto "RIF: PM01 – Project Manager della Formazione"

 

Scarica qui il programma del corso 

Talentform Abruzzo realizza a Pescara il seguente corso di alta specializzazione:

FOOD & BEVERAGE EXPORT MANAGER
 
Date: dal 20/09/2017 al 22/12/2017
Sede del corso Talentform Abruzzo, Via Chiarini 191- Pescara 
 
Durata del corso 240 ore 
 
Destinatari : studenti universitari e laureati interessati a migliorare le proprie capacità di interpretare e la valutare l’andamento delle attività aziendali.
 
Sbocchi occupazionali: il corso di alta specializzazione consente di formare Export Manager del settore Food & Beverage desiderosi di intraprendere un percorso lavorativo di auto imprenditorialità, libera professione nel settore legato alla esportazione di prodotti alimentari.
 

Calendario

20/09/2017 al 22/12/2017

 

Costo del master: 7.000,00 € IVA INCLUSA

Il costo comprende tasse di iscrizione, materiale didattico e di cancelleria

 
Obiettivi
Il corso di alta specializzazione in Food & Beverage Export Manager vuole fornire ai giovani laureati le conoscenze, le competenze e gli strumenti necessari per operare efficacemente nelle attività di export nel settore alimentare, gestendo ed ottimizzando risorse economiche, organizzative e qualitative. 
 
Programma del corso:
 
GLOBAL FOOD & BEVERAGE INDUSTRY
CUSTOMER SATISFACITON    
ADEMPIMENTI E LEGISLAZIONI DOGANALI  PER L’EXPORT
MARKETING DELLA RISTORAZIONE         
FOOD, BEVERAGE & WEB        
ELEMENTI DI GESTIONE D’IMPRESA  E BUSINESS COACHING            
COMUNICAZIONE ED ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI  PER L’EXPORT  
GLI STANDARD QUALITATIVI                      
SALES & EXPORT MANAGEMENT                                                                                                                                                                                                    
 
Per candidarsi all'offerta o ricevere ulteriori informazioni inviare inviare una mail al seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando nell'oggetto "RIF: EXPM03 F&B Export Manager
 

Società promotrice:    Talentform Abruzzo srl
 
Tipologia formativa:    Alta Formazione
 
Destinatari del progetto: Tutti coloro interessati a svolgere professioni nell’ambito del mondo Social e Digital: titolari d’impresa, liberi professionisti e appassionati del web
 
Periodo del progetto:  Modalità week end (venerdi18:00-21:00) sabato 09:00 – 14:00)        
 
Figura professionale in uscita:    SOCIAL MEDIA MANAGER
 
 
Obiettivi dell'intervento formativo: L’obiettivo è quello di formare tutti coloro che intendono operare all’interno del settore della comunicazione online come social media manager e  web content editor, al fine di acquisire competenze specialistiche, tecniche e capacità organizzative attraverso la gestione dei contenuti di pagine social e siti web aziendali.
 
Il corso verrà attivato al raggiungimento di un numero minimo di 8 partecipanti.
 
Prezzo: €350,00 (iva compresa)
 
MOD. I – METODO E STRATEGIA SU SOCIAL E SITI WEB__________________________________ 4 ore
 
- Principi di comunicazione
- Come vengono recepite le informazioni
- La comunicazione scritta
- L’importanza della sintesi
- I contenuti creativi sul web
- L’importanza del content marketing
- L’analisi del sentiment: opinioni dei clienti sul brand e strumenti per restare in ascolto
 
 
 
MOD. II – CARATTERISTICHE DI SOCIAL NETWORK, CMS E BLOG_______________________4 ore
 
- Caratteristiche generali di social e blog
- Like, comment, share: il mondo di Facebook
- Il real time di Twitter
- Il content marketing su Google Plus
- Instagram e il visual marketing
- L’autorevolezza di LinkedIn
- Gli altri social network
- I CMS: cosa sono e quali sono i più utilizzati
 
 
MOD. III – DEFINIRE UN PIANO EDITORIALE_____________________________________________4 ore
 
 
       -     Calendizzare le attività
- Obiettivi e pubblici di riferimento
- Contenuti e frequenza di pubblicazione
- Stategie e tecniche
- SEMRush: misurare le parole più cercate su un motore di ricerca
- Google Anlytics, Google Suggest ,  Ubersuggest, Hootsuite: analizzare le correlazioni per i nostri contenuti
- SEO: title, URL, tag description, immagini e contenuto
 
 
 
MOD. IV – FACEBOOK MARKETING__________________________________________________________4 ore
 
- Strumenti e metodologie
- Creazione e gestione di una pagina
- Facebook ads: come creare una campagna
- L’obiettivo e il pubblico di riferimento
- Budget e programmazione
- Strumenti di misurazione,  report e insights
- Case history
 
 
MOD. V – TWITTER: STRATEGIE VINCENTI E FUNZIONALITA’___________________________4 ore
 
- Funzionamento e potenzialità
- Twitter nella nostra strategia di marketing
- Funzionalità avanzate per l’aumento dei follower
- Le applicazioni essenziali
- Cosa non fare e quali profili seguire
- Twitter e i CRM
- Case history
 
 
MOD. VI – INSTAGRAM__________________________________________________________________________4 ore
 
- Funzionalità di base ed editing delle foto
- Come fare marketing con Instagram 
- Obiettivi e strategia
- L’importanza del tuo profilo
- Creare un content plan efficace
- L’engagement tramite lo storytelling
- L’interazione con Facebook
- Case history
 
 
 
 
MOD. VII – PUBBLICO DI RIFERIMENTO E GESTIONE DELLE SOCIAL CRISIS___________4 ore
 
- Dalle Personas ai contenuti
- Il content marketing comportamentale
- Il neuro marketing per influenzare le decisioni degli utenti
- Portare l’utente verso la conversione: dall’attenzione all’acquisto
- La social media crisis: come gestire le 4 fasi della crisi di un’impresa
- Chi crea una crisi e come risolverla
 
 
MOD. VIII – COME UTILIZZARE E GESTIRE IL SEO _________________________________________4 ORE
 
       -      Il Yoast Seo
- Il Permalink e il sitemap
- I Plugin
- Indicizzare e posizionare
- La coda lunga del Seo
- Scelta delle parole chiave e  produzione costante dei contenuti
- Scrivere in ottica Seo: i macro e i micro argomenti
- Articolo contenitore e Riediting
- Superare i confini con il Seo
- Gli obiettivi in chiave Seo
- I dieci consigli utili in ottica Seo
- Contenuti freddi e contenuti caldi: il mix di contenuti
 
 
MOD. IX –L’EMAIL MARKETING_____________________________________________________________4 ORE
 
- A cosa serve l’email-marketing
- Servizio di email-marketing
- Come scrivere una email di successo
- Come gestire le campagne email
- Come evitare i filtri Antispam
- Scrivere storie accattivanti per aprire le mail
- Mail diverse per pubblici di riferimento diversi
- I segreti delle mail promozionali: scopri come prendere l’ispirazione per convertire le tue mail in vendite
 
 
MOD. X – WEB MARKETING: COME MONETIZZARE LE ATTIVITA’ ONLINE_________4 ORE
 
- Come creare le unità pubblicitarie AdSense
- Come guadagnare con AdSense
- Le affiliazioni
- Traffico a pagamento con Google AdWords e Facebook Ads
- Gli annunci display: Il pay per click, il pay  per impression e il pay per lead
- Marketing per i motori di ricerca: il Sem
- Come funziona l’asta per il Sem
 

 
 
Talentform Abruzzo srl, realizza a Pescara (PE) un corso per Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza- RLS
 
 
TITOLO DEL CORSO:  CORSO DI RLS – 32 ORE
DURATA: 32 ORE 
DATE DI SVOLGIMENTO: 21/04e 28/04- 05/05e 12/05
ORARIO: 9/13- 14/18
LUOGO DI SVOLGIMENTO: PESCARA, VIA RAIALE 110/Bis
 
PRINCIPALI ARGOMENTI DEL CORSO
 
Principi costituzionali e civilistici;
Introduzione al corso; 
Principi giuridici comunitari e nazionali;
Cenni di storia della sicurezza; 
La legislazione generale e speciale in materia di prevenzione infortuni e Igiene del lavoro; 
Aspetti generali del D. Lgs. 81/2008; Legge 231;
Norme tecniche e buona prassi;
Il sistema pubblico della prevenzione;
I principali soggetti coinvolti ed i relativi obblighi; 
I soggetti coinvolti nella prevenzione; 
La definizione e l`individuazione dei fattori di rischio; 
Rischi specifici
Gestione delle emergenze; 
La valutazione dei rischi; 
Documento di valutazione dei rischi; 
Malattie professionali; 
Classificazione dei fattori di rischio;
Aspetti normativi dell`attività  di rappresentanza dei lavoratori;
Nozioni di tecnica della comunicazione; 
 
OBIETTIVI:
Il corso ha la durata di 32 ore ed è conforme con quanto previsto ai sensi dell'art. 37 comma 10 e 11 del D.lgs. n. 81/08 e s.m.i..per lo svolgimento dei compiti del Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza eletti o designati.
Il corso mirerà all’applicazione della normativa vigente ed a una reale preparazione tecnico-pratica di una figura così importante ed indispensabile quale è il RLS.
Il corso formativo è stato progettato allo scopo di trasferire l'informazione e la formazione stabilita dalla normativa vigente in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Le metodologie impiegate per l'informazione e la formazione degli RLS alternano momenti di approfondimento tecnico con attività e confronti di carattere pratico.
 
Gli argomenti riguardanti i principi giuridici e la legislazione in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, i soggetti coinvolti nella prevenzione aziendale, l'individuazione dei pericoli e la valutazione dei rischi, le misure di prevenzione e protezione e le tecniche di comunicazione sono trattati in maniera chiara e rigorosa da professionisti esperti nel campo della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.
 
Verrà rilasciato un attestato di frequenza valido ai fini normativi a coloro che abbiano frequentato almeno il 90% del totale delle ore del corso rilasciato dall’OPN EFEI.
 
 
Per le iscrizioni o maggiori informazioni inviare una mail a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
 
 
 

Talentform, col cofinanziamento dell'Unione Europea - tramite il FSE, dello Stato Italiano e della Regione Lazio, organizza presso la propria sede di Roma in Via Angelo Bargoni n.8 - 00153 Roma, un corso di formazione completamente gratuito, Approvato dalla Regione Lazio con Determinazione Dirigenziale n°G11276 del 04/10/2016, denominato:
Esperto nel settore economico finanziario connesso ad interventi per lo sviluppo di fonti rinnovabili e di efficienza energetica
A quanti avranno frequentato il corso per almeno 640 ore (80% del monte ore complessivo ) sarà riconosciuta una indennità di frequenza pari a 10 euro giornaliere di effettiva presenza ed a coloro che avranno superato l'esame finale verrà rilasciato il seguente attestato di qualifica professionale previsto dal repertorio delle professioni della Regione Lazio:
“Esperto economico finanziario di interventi in campo energetico ambientale"
avente valore legale.
 
Fasi del corso
Orientamento individuale mirato
Formazione in aula della durata di 560 ore
Stage Formativo in azienda della durata di 240 ore
Accompagnamento individuale in uscita della durata di 20 ore.
La formazione si terrà dal lunedì al venerdì con sessioni formative di 6 ore e orario 8:30-14:30, salvo diverse esigenze organizzative.
Periodo presumibile per l'avvio del corso: dal 09 al 13 gennaio 2017
Requisiti di partecipazione
Al corso possono partecipare non più di 18 allievi in possesso dei seguenti requisiti al momento della scadenza del bando:
laurea breve o magistrale in materie tecniche o economiche
residenza o domicilio nella Regione Lazio da almeno 6 mesi
in condizione di “non occupazione”
Selezioni
Le selezioni (test e colloquio) avranno luogo presso la sede di Talentform presumilmente nei giorni 20 e 21 Dicembre
Obiettivi formativi principali:
Conoscenza degli interventi necessari per lo sviluppo sostenibile ed analisi dal punto di vista normativo ed economico
Sviluppo di capacità di intervento per lo sviluppo sostenibile ed analisi dal punto di vista economico
Conoscenza delle soluzioni creditizie adatte alla realizzazione del progetto
Capacità di scrittura e configurazione del progetto economico finanziario
Capacità di gestione di un progetto economico finanziario,
Capacità di produrre la documentazione necessaria all'avvio e alla rendicontazione del progetto
Capacità di coordinare i soggetti coinvolti
Il presente bando scade il 15 dicembre 2016 alle ore 18.00
 
 
Scarica la domanda di iscrizione da inviare all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sottocategorie